I Malavoglia

I Malavoglia - Giovanni Verga Devo dire che questo libro mi ha piacevolmente sorpreso.
Forse alle prime pagine può sembrare un po' ostico, per la particolare tecnica narrativa assunta dal Verga, ma andando avanti con i capitoli si ha come l'impressione di entrare a far parte dello stesso mondo dei personaggi della storia, al punto che anche le sgrammaticature (volute ovviamente dall'autore) e l'abuso dei proverbi non stonano più, anzi probabilmente sono proprio gli elementi che più danno coesione alla narrazione.
Quando ho iniziato a leggerlo il mio unico obiettivo era terminarlo in tempi brevi (un po' come faccio con ogni testo da leggere per l'università), ma non credevo che sarebbe stato tanto piacevole né che mi sarei commossa quasi fino alle lacrime.